Giornale dell'I.T.I.S. "G. Cardano" - Pavia

---

La scienza in musica

AUTORI
Jacopo Bussalino e Tobia Traverso, 3DLS
Ultima modifica: 1 mese fa

Tempo di Lettura
~ 2 minuti
Valutazioni: 4
| Media: 5

Exhibit realizzato da: 2C dell’I.C di via Scopoli

Il 4 maggio, in occasione di Scienza Under18, un gruppo di studenti si è esibito nel cortile del Castello Visconteo con un intermezzo musicale di violini,  tastiera e  flauti. 

I primi ad esibirsi sono stati i violini con un duo in do e in re maggiore. A seguire le tastiere con “Nell’antro del re della montagna” e “Danze polovesiane”. Infine i ragazzi con i flauti, che hanno suonato diverse brani tra cui Wild Roses, Pantera Rosa e Shallow. 

Al termine del breve concerto abbiamo intervistato due dei docenti che hanno preparato i giovani musicisti: Mariella Guerciotti per il piano e Andres Villini per il flauto. Questi ci hanno spiegato che l’indirizzo musicale permette di scegliere come materia curricolare lo studio di uno tra sei strumenti proposti: piano, violino, flauto, chitarra, clarinetto e violoncello. Gli studenti, per tutto il percorso scolastico, si applicano per 3 ore alla settimana sullo strumento scelto: un’ora individualmente e due ore collettivamente (musica d’insieme).  

Abbiamo chiesto quanto tempo fosse stato necessario per preparare il concerto e la prof.ssa Guerciotti ci ha spiegato che ci sono volute diverse lezioni per mettere a punto l’esecuzione.

Infine ci hanno illustrato il motivo della scelta di alcuni dei brani proposti: la Pantera Rosa e Shallow perchè molto conosciuti e complessi, essendo suonati a sei mani; i brani eseguiti dai violini sono stati selezionati invece perché interessanti dal punto di vista interpretativo.

Successivamente abbiamo intervistato tre musiciste della classe 2C: Bianca Sarani, Estelle Biondi e Caterina Brambilla, appartenenti a gruppi di strumentali diversi. Ci hanno raccontato che la scelta dell’indirizzo musicale è stata dettata dalla loro passione per la musica. 

Abbiamo poi chiesto cosa fosse la musica per loro e ci hanno risposto che per loro è come un’amica, che se curata dà gioia e soddisfazione. 

Infine abbiamo domandato quali fossero i loro progetti futuri, in particolare per la scelta delle scuole superiori e se avessero intenzione di continuare con un indirizzo musicale: ci hanno rivelato che, sicuramente non abbandoneranno la loro passione, ma non pensano di continuare a frequentare una scuola con questo indirizzo.

                                    Jacopo Bussalino e Tobia Traverso, 3DLS

Valutazioni: 4 | Media: 5

Nessun voto finora, Sii il primo a votare!

Leggi anche...
Il 4 e 5 maggio, nella splendida cornice del Castello…
Home
Cerca
Articoli
Inserti
Archivi
Chi Siamo