Giornale dell'I.T.I.S. "G. Cardano" - Pavia

---

Ricicla il tuo cellulare

AUTORI
Benedict Cazacu, 4DI
Ultima modifica: 10 mesi fa

Tempo di Lettura
~ 2 minuti
Valutazioni: 6
| Media: 5

Exhibit realizzato dalle classi 4ALS e 4DLS dell’ I.T.I.S. Cardano di Pavia

Le classi 4ALS e 4DLS delle Scienze Applicate dell’Istituto G. Cardano hanno portato alla manifestazione il progetto “Ricicla il tuo cellulare” nato dalla collaborazione tra ANISN Pavia e il Jane Goodall Institute Italia per smaltire e riciclare tutti gli elementi che compongono uno smartphone, sostenendo con il ricavato l’educazione e la formazione dei bambini e ragazzi orfani che vivono presso il Villaggio dei Bambini Sanganigwa in Tanzania. 

 

 

Ogni cellulare contiene elementi rari che si trovano soprattutto in Tanzania in enormi quantità, la cui estrazione viene effettuata anche da bambini sfruttati  in modo disumano. Proprio per questo i  fondi del progetto sono destinati a un orfanotrofio tanzanese. Uno dei giovani espositori indossa un curioso costume da scimpanzè per ricordare che, per reperire gli elementi usati, viene compromesso l’habitat di questi e di altri animali.

 

 

Il riciclo dei vari componenti del cellulare è un punto fondamentale del progetto che ha come obiettivo quello di poterne riutilizzare alcuni.

Visto che ogni giorno abbiamo diverse novità nel mondo dei cellulari, buttare quello vecchio è un errore che bisognerebbe assolutamente evitare. Molto meglio riciclare! E’ questa la proposta degli studenti del Cardano che mettono a disposizione appositi contenitori di raccolta per accumulare obsoleti cellulari da inviare al Jane Goodall Institute Italia per lo smaltimento e il riciclo.

Gli obiettivi del progetto sono:

  • contribuire all’economia circolare che concepisce i rifiuti come risorse
  •  preservare la biodiversità 
  • applicare il principio di un consumo responsabile come indicato dall’obiettivo 12  dell’Agenda 2030

Benedict Cazacu, 4DI

Valutazioni: 6 | Media: 5

Nessun voto finora, Sii il primo a votare!

Leggi anche...
Ad accogliere così calorosamente i tantissimi visitatori della manifestazione, le…
Home
Cerca
Articoli
Inserti
Archivi
Chi Siamo