Giornale dell'I.T.I.S. "G. Cardano" - Pavia

---

Orchestra del Cardano, un bel progetto o una battuta scherzosa?

AUTORI
Andrea Faruffini & Giulia Begliossi, 3CI
Ultima modifica: 2 mesi fa

Tempo di Lettura
~ 2 minuti
Valutazioni: 5
| Media: 4.8

L’orchestra del Cardano può essere davvero considerato un progetto stabile in un Istituto scolastico per tradizione a vocazione tecnica e scientifica?

A quanto pare, secondo gli stessi membri, la risposta è affermativa. L’orchestra del Cardano è un bel gruppo di lavoro, definito da uno dei nostri intervistati, Elia Zanellato della 5^BM, come “una grande famiglia musicale”, nella quale chi condivide la passione per la musica è spronato ad esprimerla.

Ma siamo davvero sicuri che sia un progetto che avrà successo? Oppure è un’attività estemporanea dove si fa molto e si riceve poco? Ma, soprattutto, come funziona?

L’orchestra comprende un insieme di ragazzi provenienti da diverse classi dell’Istituto, innamorati della musica, che si ritrovano generalmente ogni mercoledì al Conservatorio Vittadini di Pavia a suonare tutti insieme, condividendo una passione.

Questo progetto avrà la possibilità di continuare in futuro? Questa è una delle domande che abbiamo posto ai membri del gruppo e la risposta al quesito, per quanto banale possa essere, ci ha stupito. Sembra proprio che il progetto abbia davvero intenzione di continuare, come ci conferma il maestro Giuseppe Lo Preiato, il quale ci tiene a precisare di non essere un semplice insegnante, ma colui che fa interagire i ragazzi che condividono lo stesso amore per la musica.

Il direttore ci racconta che il progetto è nato da una brillante idea della moglie, la prof.ssa Papadopoli, docente di lettere del Cardano, che fortunatamente è stata supportata dalla dirigenza della scuola nella realizzazione dell’attività.

Ma cosa pensano i ragazzi del progetto?

Ovviamente sono entusiasti e alcuni hanno anche dichiarato di essere estremamente felici del fatto che la scuola dia la possibilità di esprimersi come musicisti. Gli studenti aderenti al progetto ci tengono a consigliare, a chiunque sappia suonare uno strumento, di aderire al progetto, in modo da avere un luogo dove sviluppare la propria passione insieme a dei coetanei.

E l’opinione degli studenti in questo caso, è molto importante, anche perché i partecipanti al progetto sono 22 talenti che suonano il pianoforte, la tastiera, la chitarra, il flauto traverso, la batteria e il basso; tutti strumenti di un certo livello che i giovani musicisti padroneggiano al meglio.

Al momento, tuttavia, non sono ancora sicuri di quando sarà la loro prima esibizione ufficiale, ma si vocifera di un concerto alla fine dell’anno scolastico. E voi? Parteciperete?

In conclusione, il progetto sembra una bella iniziativa proposta dalla scuola oltre che rappresentare un gruppo a cui gli stessi studenti partecipanti credono fermamente, rendendolo una colonna portante per la loro espressione artistica.

Alcuni dei componenti dell’orchestra mentre si esercitano

Andrea Faruffini & Giulia Begliossi, 3CI 

Valutazioni: 5 | Media: 4.8

Nessun voto finora, Sii il primo a votare!

Leggi anche...
Nella mattinata del 26 settembre la classe 1DLS dell’Istituto Cardano…
Home
Cerca
Articoli
Inserti
Archivi
Chi Siamo