Giornale dell'I.T.I.S. "G. Cardano" - Pavia

---

Un divertimento pericoloso

AUTORI
 Giulia Begliossi e Andrea Faruffini  3CI
Ultima modifica: 1 mese fa

Tempo di Lettura
~ 2 minuti
Valutazioni: 5
| Media: 4.8

Ogni anno, durante la notte di Capodanno, allo scoccare della mezzanotte botti tonanti, scintille infuocate e strisce luminescenti incendiano l’aria notturna per accogliere in modo benaugurante l’anno nuovo e soprattutto per festeggiare una tradizione; ma siamo sicuri che tutto ciò faccia veramente bene?

La tradizione di annunciare l’inizio del nuovo anno con fuochi d’artificio e botti è diffusa in molte culture del mondo; tuttavia, dietro a questa festa scintillante si celano spesso conseguenze negative, che vanno dal disagio per gli animali e dal pericolo per le persone alle problematiche ambientali.

Mentre ci immergiamo nell’atmosfera festiva, spesso dimentichiamo che i botti e i fuochi d’artificio generano un alto livello di rumore, causando nervosismo e paura tra gli animali. Gli animali domestici come cani e gatti, così come la fauna selvatica, subiscono effetti devastanti da queste esplosioni improvvise. Il frastuono può causare panico, disturbi cardiaci e persino fuga, portando anche allo smarrimento degli animali domestici.

Molte persone, oltretutto, usano i petardi e i botti in modo inadeguato, solo per far male agli animali, come è successo a un  gatto nella cui bocca sono stati messi dei petardi per poi farli esplodere, causando ferite mortali alla malcapitata vittima. La macabra notizia è riportata da diversi giornali; ma la cosa che fa più inorridire è che, facendo una ricerca su Internet e confrontando diverse fonti,  scopriamo che torture simili ai danni di animali indifesi si ripetono ogni anno a Capodanno. 

Oltre agli animali, anche l’incolumità delle persone viene messa a rischio perché l’uso dei fuochi d’artificio può portare a incidenti e ferimenti. Ogni anno molte persone riportano lesioni causate da botti mal gestiti o difettosi. Inoltre, il rumore e l’inquinamento dell’aria derivanti dai fuochi d’artificio possono peggiorare i problemi di salute, specialmente per coloro che hanno sensibilità uditiva o soffrono di malattie respiratorie.

Nella nostra ricerca di fatti e informazioni sull’uso dei petardi, abbiamo conosciuto un ragazzo che, mentre ne accendeva uno, si è lesionato gravemente la mano.

Il fascino dei fuochi d’artificio può essere oscurato dal loro impatto sull’ambiente. La pirotecnica rilascia nell’aria una serie di sostanze inquinanti, tra cui metalli pesanti e polveri sottili, che danneggiano la qualità dell’aria. Mentre i residui dei petardi esplosi possono causare inquinamento ambientale a causa degli involucri che contengono materiali plastici, metalli e altre sostanze chimiche dannose che possono disperdersi nell’ambiente circostante, contaminando il suolo e l’acqua.

 Giulia Begliossi e Andrea Faruffini  3CI

Valutazioni: 5 | Media: 4.8

Nessun voto finora, Sii il primo a votare!

Leggi anche...
CAPODANNO 2024 IN PIAZZA SENZA CONCERTO? A PAVIA BRILLANO SOLO…
Home
Cerca
Articoli
Inserti
Archivi
Chi Siamo